21 marzo, 2014

Pubblichiamo "L'uomo che non ama", Poesia di Giuseppe Sanfilippo scritta il 16 marzo di quest'anno.


L’uomo che non ama
  
Non dirmi che non c’è
"L'assenzio". Edgar Degas
nulla da fare perché non è vero.

Per favore non dirmi ancora che
non hai scampo,
non  sei prigioniera del destino perché
   Non è assoluta verità, sei tu
Che ti vedi richiusa in una gabbia senza
Via d’uscita, sei solamente
Ubriaca di un amore a cui devi
  mettere un freno e un fine a tutto c’è un limite
credimi,
basta parlare ora, afferra la mia mano e 
prendi in mano la tua vita e farne
un’opera d’arte
slega quest’amore inutile per lui,
l’uomo che non ama
   non merita tanto lascialo senza
paura,
    taglia con una vita di solo dolore,
prenditi la libertà per un po’ di felicità in
questa vita breve,
non perdere altro tempo,
    non possiamo.
  
Non dirmi che la
Tua vita doveva andare così,
     non parlarmi di un destino che deve
finire con la tua infelicità,
dov’è scritto che non hai diritto a vivere un po’ di
pace, 
    tutti abbiamo diritto ad aver anche
un solo attimo  di felicità,
no, non lo dire, non sei sfortunata
siamo noi che conduciamo il nostro cammino,
siamo noi che costruiamo la nostra felicità
in ogni momento credimi,
basta parlare ora, afferra la mia mano  e
prendi in mano la tua vita e farne
un’opera d’arte
slega quest’amore inutile per lui,
l’uomo che non ama chi
lo ama non merita niente  e non è un uomo credimi, 
uomo bisogna esserlo, non basta sapere dire,
fumo è che va gettato via,
lascialo senza paura lo merita, 
      taglia con una vita di solo dolore,
prenditi la libertà per un po’ di felicità in
questa vita  breve,
non perdere altro tempo.
   
Non dirmi che sei sola
Perché non è vero, tu hai me,

Non sei più sola. 


Giuseppe Sanfilippo

  

2 commenti:

  1. parole incoraggianti

    RispondiElimina
  2. dolce e piena di sentimento. complimenti

    RispondiElimina